Presentazione libro a Roma:
"La libertÓ e la terra - gli anarchici nella Rivoluzione messicana"

 

"Riscoprire nell'ottica dell'anarchismo la pagina di storia della Rivoluzione messicana ha un duplice rilievo: storico, in quanto si tratta della prima rivoluzione del sec. XX che, senza un'influenza anarchica sarebbe stata in qualche modo diversa, e che ha posto le premesse, ad es., per l'azione successiva di un Augusto CÚsar Sandino in Nicaragua, o di un Farabundo MartÝ nel Salvador; e politico attuale, giacchÚ alle sue istanze si collegano direttamente il fenomeno zapatista dell'Ezln nel Chiapas di oggi, il moderno indigenismo "magonista" in varie regioni messicane fra cui in primis Oaxaca, mentre, per estensione, i suoi fermenti possono essere proiettati sulla ripresa di dinamismo da parte dell'anarchismo comunista latinoamericano in questi anni.
La Rivoluzione messicana Ŕ stata a lungo considerata in Europa come una specie di folklorica e confusa jacquerie indio-meticcio, di scarsa valenza politica e ideologica, con un ruolo secondario, in definitiva, nella storia del mondo occidentalizzato. Ma questa valutazione Ŕ certamente riduttiva per un evento che a tutt'oggi ha un posto di rilievo nell'immaginario collettivo latinoamericano.
"

PRESENTAZIONE DEL LIBRO
CON L'AUTORE PIER FRANCESCO ZARCONE

Sabato 21 aprile 2007 ore 18,30
presso il Laboratorio Sociale "La Talpa", via Ostuni 9 (Piazza del Quarticciolo), Roma

Bus 451 da Metro Ponte Mammolo e Metro Subaugusta
Tram 14 da Termini

Organizzano:

Federazione dei Comunisti Anarchici - Sezione "Carlo Cafiero" di Roma
Laboratorio Sociale "La Talpa"

File audio della presentazione (49 Mb)