Vicenza: Emergenza democratica

A Vicenza esiste una emergenza democratica: in questi giorni coloro che vogliono imporre la nuova base statunitense hanno messo in campo tutti gli strumenti a propria disposizione per "estirpare alla radice", come scriveva il commissario Costa, la Vicenza che, con tenacia e convinzione, si difende. Il Presidente del Consiglio ha scritto al Sindaco, ammonendolo che la consultazione popolare potrebbe avere "gravi ricadute"; il giorno dopo, sabato scorso, il Questore ha dato l'ordine di picchiare cittadini inermi e seduti per terra al termine di una manifestazione autorizzata: i filmati che abbiamo reso pubblici testimoniano chi Ŕ il responsabile dell'ingiustificata violenza.

Fermarli si pu˛, fermarli Ŕ compito di ognuno di noi.

Vi parteciperÓ una delegazione della FdCA.


Ulteriori informazioni http://www.nodalmolin.it/notizie/notizie_227.html

Per adesioni comunicazione@nodalmolin.it